domenica 4 novembre 2012

MOVIMENTI POPOLARI, UNICA ALTERNATIVA AI PARTITI POLITICI

Dossier Wikileaks. Segreti Italiani - Libro
Le verità che vi hanno nascosto sul nostro Paese, dagli archivi più discussi: gli illeciti della politica, i giochi sporchi delle multinazionali, gli scandali vaticani e le guerre "giuste". Tutto quello che non avreste dovuto sapere sull'Italia.
Voto medio su 2 recensioni: Buono
10.9



PER IL BENE COMUNE

Per il Bene Comune nasce come lista civica nazionale per non riprodurre le degenerazioni clientelari e non democratiche degli attuali partiti, praticando forme di reale partecipazione democratica alle scelte e dando trasparenza al proprio bilancio finanziario, che viene depositato in tribunale. Per il Bene Comune è un’associazione politica di singoli cittadini e persone, che possono anche essere aderenti ad altri movimenti, associazioni, comitati e liste civiche locali, accomunati dalla condivisione del programma e del manifesto etico e che hanno la consapevolezza che gli attuali partiti, essendone i principali responsabili, non possano affrontare le gravi questioni che attanagliano il presente ed il futuro del nostro paese.Per il Bene Comune si propone di operare a tutti i livelli, dal locale all’internazionale:

* per contribuire a modificare l’attuale strapotere economico, politico, militare, mediatico e scientifico, delle grandi holding finanziarie che stanno portando il pianeta verso la catastrofe ambientale, violando i trattati e rinnegando le poche preziose conquiste raggiunte nei decenni recenti, in materia di diritto internazionale, di disarmo atomico, di rispetto delle diverse culture e dei diritti umani;

* per contrastare il blocco politico affaristico, rappresentato anche in Italia dal sistema finanziario, dai media, dalla malavita organizzata e dai partiti, che lavora per appropriarsi delle risorse pubbliche e del territorio, e che rende sempre più difficili le condizioni di vita del popolo;

* per mettere al centro di tutte le scelte l’attuazione della Costituzione Repubblicana, garantendo un’esistenza dignitosa a tutti gli italiani, la tutela ed il rispetto dei diritti di chi lavora, dei pensionati e dei disabili, sostenendo chi intraprende, e garantendo la fruizione degli strumenti culturali, l’istruzione e la difesa della salute a tutte le persone.

PER INFO E PER SAPERNE DI PIU': 

Telefono: 0532 733656
E-mail:  info@perilbenecomune.net





RETE DEI CITTADINI

1. Noi firmatari del presente MANIFESTO, singoli cittadini e rappresentanti di comitati, associazioni e gruppi politici, consapevoli che gli attuali partiti sono responsabili della gestione fallimentare della “cosa pubblica”, ci impegniamo a creare giorno per giorno un’alternativa che restituisca al popolo ogni forma di sovranità, a partire da quella politica e monetaria. A tale scopo divulghiamo, attuiamo e proponiamo Buone Pratiche per salvaguardare il patrimonio culturale e materiale locale, anche promuovendo liste elettorali partecipate trasversali agli attuali schieramenti.

2. E’ viva, vivissima in noi la volontà di migliorare la qualità della vita di ogni persona, a cominciare dall’aria che respira, da come viene curata, da come, quanto e perchè lavora, da come viene istruita, da cosa mangia e cosa beve, da cosa compra e quanto spende.

3. Riconosciamo come fondamentali i principi di partecipazione, trasparenza e efficienza, della pace e della giustizia sociale, della legalità, rispetto delle leggi e dei diritti di tutti i cittadini e impegno civico per il loro miglioramento, dell’ecologia, intesa come vivere bene tra gli esseri umani e tra gli esseri umani e la natura, come riconoscimento della biosfera come casa di tutte le creature, come rispetto di madre terra, come equilibrio tra benessere e decrescita, della tutela della salute nel rispetto del principio di prevenzione primaria, della laicità, come rispetto dei ruoli tra le religioni presenti nel territorio e le istituzioni.

4. Intendiamo attuare questi principi attraverso la non violenza, come rispetto della dignità di ogni essere umano e come metodo di soluzione delle controversie, e la Democrazia Diretta, sia all’interno come metodo di gestione dell’organizzazione, sia all’esterno come metodo di partecipazione di tutti i cittadini alle decisioni.

5. Rifiutiamo a tutti i livelli la connivenza col malaffare e la sua sottocultura e lottiamo quotidianamente contro le mafie e le deviazioni massoniche e degli apparati dello stato.

6. Siamo convinti che la nostra partecipazione elettorale debba porsi in alternativa e fattiva opposizione sia ai vecchi schieramenti, promotori di un modello di gestione dello stato basato su clientele e rapporti occulti, sia a qualsiasi nuovo soggetto politico che si basi sull’accentramento del potere.7. Riteniamo fondamentale il confronto e il dialogo anche con coloro che non condividono il presente MANIFESTO, a prescindere da posizioni ideologiche, partitiche o valoriali.

PER INFO E PER SAPERNE DI PIU': 

Email: info@retedeicittadini.it
Telefono:  331/8398267 (preferibilmente dal lunedì al giovedì dalle 8.00 alle 16.30 o il venerdì dalle 8.00 alle 13.00)

2 commenti:


  1. cari amici, sono uno di voi che cerca di tirare avanti e di sostenere la propria famiglia inpegnadosi tutti i giorni con sacrificio per far quadrare i conti che non quadrano mai, e proprio questo mio pensare e ripensare, su come tirare avanti, a fatto nascere in me una convinzione; il vero problema sono proprio i soldi. fermatevi solo un attimo a riflettere, cosa ci spinge tutti i giorni ad alzarci. non e' il piacere di fare quello che facciamo, o la voglia di migliorarci come persone nei confronti dei nostri simili ma solo la rincorsa al profitto (che oggi si misura solo con la quantita' di soldi che incameriamo quotidianamente). adesso provate ad immaginare per un attimo che di colpo tutti i soldi sparissero dalla faccia della terra.................. riuscite ad immaginare , so che non e' facile perche' siamo abituati e costretti a misurare tutto in soldi, ma provateci , provate a pensare domani mattina ci si sveglierebbe ,come sempre, colazione baci alla famiglia e via al lavoro.....cosa cambierebbe, pensate bene, l'unica cosa che cambierebbe veramente e' che andreste al lavoro spensierati senza dover sprecare energie e tempo a studiare sistemi per fare soldi. quindi fareste il vostro lavoro con entusiasmo e al meglio delle vostre possibilita', perche' sarete consapevoli del fatto che anche le altre persone farebbero lo stesso e quindi sapreste che il necessario per vivere (sottolineo il necessario senza entrare in merito di cosa per oguno di noi lo e')sarebbe li a disposizione e sarebbe ripagato solo dal vostro inpegno quotidiano. ma vi chiedo di fare uno sforzo e di pensare in grande applicate questa idea al nostro pianeta a tutta la popolazione.......... riuscite a capire a vedere.......... tutto andrebbe al meglio si penserebbe solo a progredire gli scenziati farebbero ricerca illimitata in tutti i campi dalla medicina alla ricreca aereospaziale senza doversi preoccupare degli staziamenti per accedere ad atrezzature che oggi hanno costi esorbitanti e limitano le scoperte ad esempio, oggi per fare un viaggio spaziale il solo limite e' quello economico , senza quello forse avremmo gia scoperto altri pianeti, oppure la cura per il cancro , l'struzione sarebbe alla portata di tutti e di qualita' superiore perche' gli insegnanti lo farebbero solo per il piacere di portare conoscenza alle vite future , sparirebbe tutta la delinquenza perche' non sevirebbe a niente sfruttare il debole senza profitto , sparirebbero le banche' con il doppio beneficio che il bancario cerchrebbe un impiego che gli da soddifazione per contribuire al bene della societa' e i governi sarebbero gestiti da persone coerenti che non si devono preoccupare dello spread o del debito pubblico(non ci sarebbe piu'),insomma per dirlo in parole povere vivremmo meglio e di conseguenza l'umanita' farebbe passi da giganti in tutti i campi portando alla luce solo il lato migliore degli esseri umani, ma io sono solo uno di noi con tutti i problemi comuni legati ai soldi. ma mi piace sperare che il mio pensare e ripensare oggi possa essere ascoltato e letto da chiunque e devo ringraziare il movimento per questo sopratutto beppe che con la sua chiarezza e semplicita' mi ha spinto a scrivere queste poche righe dandomi una speranza per il futuro mio e di tutti grazie.



    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, come potrai notare, in questo post non si menziona il Movimento 5 Stelle di Beppe Grillo, perchè pur essendo un movimento che nasce dal popolo è sponsorizzato dalle banche (J.P.Morgan) e da personaggi come Casaleggio e C. che aspirano anch'essi a un nuovo ordine mondiale, quindi qualsiasi cosa il popolo pensi, non avranno mai il potere di cambiare davvero le cose.
      Per il resto, temo proprio che se non ci fosse il denaro l'essere umano avido e assetato di potere troverebbe un altro modo per tiranneggiare i popoli. Purtroppo non esiste solo il lato buono e, ora come ora, è quello cattivo che ha preso il sopravvento. Grazie comunque per la tua positività, ce n'è sempre bisogno :-)

      Elimina