giovedì 23 gennaio 2014

FUKUSHIMA: 28 FATTI CHE DIMOSTRANO LA GRAVITA' DELLA SITUAZIONE

28 fatti che dimostrano l'estrema gravità del disastro di Fukushima

28 fatti che dimostrano il disastro nucleare di Fukushima ha messo la West Coast in pericolo

Traduzione dall'inglese all'italiano e adattamento testi a cura di Miki90 per Nocensura.com eInformatitalia.blogspot.it 

Nuovi rapporti stanno dimostrando che il famigerato disastro nucleare di Fukushima Daiichi accaduto l'11 marzo 2011 è stato più dannoso di quanto chiunque avrebbe potuto mai prevedere. Perché? Perché si scopre che i livelli di radiazione stanno costantemente peggiorando, soprattutto sulla "West Coast", con 300 tonnellate di acqua radioattiva sversate nell'Oceano Pacifico ogni giorno. Secondo  activistpost.com , questi sono i 28 principali segni che "la costa occidentale del Nord l'America è assolutamente "fritta" con radiazioni nucleari di Fukushima." 

1. Orsi polari, foche e trichechi lungo la costa dell'Alaska soffrono di perdita di pelo e ferite aperte. 
2. C'è una moria di "leoni di mare" lungo la costa della California.
3. Lungo la costa del Pacifico del Canada e la costa dell'Alaska, la popolazione di salmoni rossi è al minimo storico. Molti accusano Fukushima. 
4. Qualcosa lungo tutta la costa ovest del Canada sta causando nei pesci sanguinamenti dalle branchie, ventre e bulbi oculari. 
5. Un vasto campo di detriti radioattivi da Fukushima delle dimensioni della California ha attraversato l'Oceano Pacifico e sta contaminando la costa occidentale.
6. Viene previsto che la radioattività delle acque costiere al largo della costa occidentale degli Stati Uniti potrebbe più che raddoppiare nei prossimi 5-6 anni. 
7. Gli esperti hanno trovato livelli molto elevati di cesio-137 nel plancton che vive nelle acque dell'Oceano Pacifico tra le Hawaii e la costa occidentale. 
8. In California, un test ha rilevato contaminazione radioattiva in 15 esemplari di tonno rosso esaminati su 15 (su tutti quelli esaminati)
9. Già nel 2012, il Vancouver Sun ha riferito che il cesio-137 era stato trovato in una percentuale molto alta del pesce che il Giappone stava esportando in Canada. 
10. Le autorità canadesi stanno trovando livelli estremamente alti di radiazioni nucleari in alcuni campioni di pesce. 
11. Alcuni esperti ritengono che sulla costa occidentale degli Usa i casi di tumore tra la popolazione siano aumentati a causa del consumo di pesce contaminato.
12. BBC News ha recentemente riportato che i livelli di radiazioni intorno a Fukushima sono "18 volte superiori" di quanto precedentemente creduto. 
13. Uno studio finanziato dall'UE ha concluso che Fukushima ha rilasciato fino a 210 quadrilioni di becquerel di cesio-137 in atmosfera. 
14. Le radiazioni atmosferiche provenienti da Fukushima hanno raggiunto la costa occidentale degli Stati Uniti nel giro di pochi giorni dall'incidente.

Un'immagine che illustra il punto n.14
15. 300 tonnellate di acqua contaminata si riversano nell'Oceano Pacifico da Fukushima ogni singolo giorno. 
16. Uno dei migliori ricercatori in "chimica marina" del "Meteorological Research Institute Meteorological Agency" giapponese sostiene che "30 miliardi di becquerel di cesio radioattivo e 30 miliardi di becquerel di stronzio radioattivo" sono stati rilasciati nell'Oceano Pacifico da Fukushima ogni singolo giorno. 
17. Secondo la Tepco, dal giorno del disastro a oggi è finita in mare una quantità ditritio radioattivo compresa tra 20.000 miliardi e 40.000 miliardi di becquerel. 
18. Secondo un professore dell'Università di Tokyo, la centrale di Fukushima Daiichi ogni singolo giorno rilascia 3 gigabecquerels di cesio-137.
19. E 'stato stimato che la quantità di materiale radiattivo disperso in mare da Fukushima dall'inizio del disastro (e ancora in corso) sia già fino a 100 volte superiore a quello disperso durante l'intero disastro di Chernobyl.
20. Uno studio recente ha concluso che un grande "pennacchio" di cesio-137 raggiungerà le acque costiere degli Stati Uniti all'inizio del prossimo anno.
21. Viene previsto che livelli significativi di cesio-137 raggiungeranno ogni angolo dell'Oceano Pacifico entro il 2020. 
22. Viene previsto che la quantità di Cesio presente nell'intero Oceano Pacifico sarà "da 5 a 10 volte superiore" rispetto a quello riscontrato durante l'epoca dei pesanti test nucleari effettuati nel Pacifico molti decenni fa.
23. Le immense quantità di radiazioni nucleari finite nelle acque dell'Oceano Pacifico, secondo l'ambientalista Joe Martino sono tali da sconsigliare il consumo di pesce proveniente dall'Oceano Pacifico.
24. Le quantità di iodio-131, cesio-137 e Stronzio-90 costantemente rilasciate nell'ambiente dalla centrale nucleare di Fukushima influenzeranno la salute di coloro che vivono nell'emisfero nord per un periodo molto, molto lungo.
25. Secondo un recente rapporto di "Planet Infowars", la costa della California si sta trasformando in una "zona morta". (Anche National Geographic ha rivelato che i fondali del mare della California sono un cimitero: http://informatitalia.blogspot.com/2014/01/national-geographic-fukushima-sta.html)
26. Uno studio condotto l'anno scorso è giunto alla conclusione che le radiazioni dal disastro nucleare di Fukushima potrebbero influenzare negativamente la vita umana lungo la costa occidentale del Nord America dal Messico all'Alaska "per decenni." 
27. Secondo il Wall Street Journal, le operazioni di bonifica di Fukushima potrebbero richiedere fino a 40 anni per essere completate.
28. Charles Perrow, docente della famosa Università di Yale, avverte che se le operazioni di bonifica della centrale nucleare di Fukushima non saranno gestite con grande perizia, la salute umana potrebbe essere minacciata per "migliaia di anni"

Traduzione dall'inglese all'italiano e adattamento testi a cura di Miki90 per Nocensura.com e Informatitalia.blogspot.it 

Fonte originale: http://www.dose.ca/2013/11/04/28-facts-prove-fukushimas-nuclear-disaster-has-put-west-coast-danger  

(L'articolo è del 4 Novembre 2013, ma in questi 2 mesi certamente la situazione non è migliorata, anzi è peggiorata, visto che ogni giorno finiscono in mare nuove scorie radioattive...

www.activistpost.com
Clicca per ingrandire. Mappa delle quantità di materiale radiattivo
che hanno raggiunto gli USA
Un pennacchio di materiale radiattivo


Fonte:http://informatitalia.blogspot.it/2014/01/28-fatti-che-dimostrano-lestrema.html

2 commenti:

  1. E ovviamente i media non informano e i "grandi" non se ne occupano...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ovviamente no, la verità va contro gli interessi dei "grandi" e i media sono asserviti completamente a loro.

      Elimina